"Perchè finchè riesco a vivere alla giornata senza pensare a "domani", anzi, senza pensare e basta, riesco in qualche modo ad andare avanti, perchè peggio di avere un nuovo malanno è stare a pensare quale e quando sarà il nuovo malanno, e peggio di essere tristi e disperati è sentirsi dire "devi reagire, ci sono un sacco di cose che devi ancora fare", mentre io sono qui che traccio un bilancio della mia vita sulle cose che sono riuscita a fare, perchè questa è l'unica certezza che ho, che comunque ho avuto una vita piena e soddisfacente.

Eloisa, Una storia colma di coraggio e di forza...

Scarica il PDF con la storia completa, clicca sul link sottostante:
http://www.oncologiabiellese.org/wp-content/uploads/2015/02/allegato_prova.pdf