La mammografia 3D sbarca all’ASL

L'ospedale di Biella continua a crescere. E lo fa sviluppando nuove tecniche che in Italia sono presenti in pochissimi centri. Di cui solo tre in Piemonte. Il tutto grazie alla mammografia tridimensionale. E' partito, infatti,  nei giorni scorsi all'Asl di Biella il progetto di ricerca "Proteus donna", finalizzato al miglioramento della diagnosi precoce del tumore alla mammella. [...]

 

Scarica l'intero articolo

Fonte: Eco di Biella del 22 giugno 2015 

I commenti sono chiusi